Diritto di voto

Sei cittadino o cittadina di un paese dell’Unione Europea e risiedi in Italia?

– Alle elezioni europee puoi votare per i candidati che si presentano in Italia, oppure, in alternativa, per i candidati che si presentano nel tuo paese di origine. Scopri come!

– Alle elezioni amministrative puoi votare per l’elezione del sindaco, del Consiglio comunale e circoscrizionale del Comune in cui risiedi e puoi candidarti a consigliere comunale. Scopri come!

Per votare è necessario iscriversi nelle liste elettorali aggiunte. Puoi presentare la domanda di iscrizione al tuo comune di residenza in ogni momento. Per le elezioni comunali e circoscrizionali il termine ultimo per presentarla è non oltre 40 giorni prima la data fissata per le elezioni, mentre per quelle europee deve essere presentata almeno 90 giorni prima. Se sei già iscritto non devi ripresentare la domanda.

Scarica il modulo per l’iscrizione nelle liste elettorali per le elezioni del Parlamento Europeo

Scarica il modulo per l’iscrizione nelle liste elettorali per le elezioni comunali

Per le elezioni europee che si svolgeranno il 25 maggio 2014, il termine di presentazione della domanda è il 24 febbraio 2014.

Attenzione: l’iscrizione nelle liste elettorali aggiunte per il Parlamento Europeo comporta l’obbligo di votare per i candidati italiani. Se se è già iscritti e si decide di votare per i candidati del paese d’origine, occorre chiedere la cancellazione dell’iscrizione al proprio comune di residenza.

Il modulo per iscriversi è scaricabile dal sito del Ministero dell’Interno.

Informazioni sul voto in Italia alle Elezioni Europee, in italiano (a cura della Direzione Centrale dei servizi elettorali del Ministero dell’Interno) e in romeno (a cura della Fondazione Soros – Romania).

Leggi quali sono i partiti politici europei e dai un’occhiata al lavoro svolto dagli europarlamentari italiani uscenti.

Consulta le liste dei candidati dei principali partiti politici italiani:

Partito DemocraticoMovimento 5 StelleForza ItaliaNuovo Centro DestraLega NordLista TsiprasFratelli d’ItaliaScelta Civica.

Leggi le Istruzioni per la presentazione e l’ammissione  delle candidature alle elezioni Europee.

Sei un/a cittadino/a romeno/a e vuoi votare in Italia per i candidati romeni? Scarica la lista dei seggi in Italia!
Sei un/a cittadino/a polacco/a e vuoi votare in Italia per i candidati polacchi? Trovi qui tutte le informazioni. E ricorda: devi iscriverti come votante all’estero entro il 22 maggio 2014, poi puoi votare presso uno dei seggi in Italia o per posta.
Per le elezioni comunali 2014 che si svolgeranno nelle stesse date delle elezioni europee, il termine di presentazione della domanda è il 15 aprile 2014.

Leggi le Istruzioni per la presentazione e l’ammissione  delle candidature per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale.

Clicca qui per saperne di più sul sistema politico in Italia.

Clicca qui per saperne di più sul sistema elettorale in Italia.

Guarda come si vota in altri paesi europei:

Sistema elettorale e diritto di voto in Portogallo

Sistema elettorale e diritto di voto in Austria

Sistema elettorale e diritto di voto in Spagna

Sistema elettorale e diritto di voto in Svezia

Scarica il materiale informativo sul diritto di voto dei cittadini comunitari in Italia (per Comuni e Associazioni):

– il video

– il modello di lettera ai cittadini residenti

– il volantino (italiano/inglese, italiano/romeno, italiano/polacco) e il manifesto

– il banner

5 buone ragioni per iscriversi nelle liste elettorali aggiunte

1 – Avrai l’opportunità di dire la tua su questioni importanti, che riguardano la tua vita quotidiana: dalle strade alla raccolta differenziata nel tuo quartiere, dalla qualità del cibo alle politiche energetiche a livello europeo.

2 – Puoi pensare di non voler votare adesso, ma se emerge una questione su cui vorresti esprimere la tua opinione, se sei iscritto nelle liste elettorali aggiunte avrai l’opportunità di votare e dire la tua. Ricorda, l’iscrizione non comporta l’obbligo di voto, significa soltanto che se vuoi puoi votare. Inoltre, le elezioni potrebbero essere indette in tempi brevi e se non sei registrato non potrai votare.

3 – Ti dà la possibilità di decidere chi ti rappresenterà nel Consiglio Comunale della tua città e in Europa. Uno dei candidati sarà eletto e ti rappresenterà anche se non andrai a votare, quindi se non sei registrato non avrai l’opportunità di decidere chi andrà a rappresentarti perché non avrai votato. Ci sono persone che si lamentano perché non sono d’accordo con i politici e magari sono proprio quelle che non votano! Se non voti non cambierai mai niente!

4 – Nel mondo, molte persone sono morte per ottenere e difendere il loro diritto di voto e per la democrazia nel loro paese. Iscrivendoti nelle liste elettorali aggiunte potrai dimostrare a tutti che pensi che il diritto di voto sia fondamentale. E’ un diritto che ti dà la possibilità di sentirti parte di una comunità, partecipare alle sue scelte e ti fa sentire un vero cittadino europeo. E’ un modo per non sentirsi mai straniero, anche se non vivi nel tuo paese di origine.

5 – E’ più facile di quanto pensi! Basta riempire un modulo con il tuo nome, cognome, indirizzo e poche altre informazioni. Poi lo firmi, alleghi un tuo documento di identità e lo porti o lo spedisci all’ Ufficio Elettorale del tuo comune di residenza. Più semplice di così!

I luoghi comuni sul diritto di voto dei cittadini comunitari in Italia


Lingua